Reumatologia

reumatologia_nuovaLa Reumatologia e’ quella branca della medicina interna che si occupa delle condizioni morbose che interessano l’apparato muscolo-scheletrico ed i tessuti connettivi dell’organismo.
Le malattie che interessano direttamente o indirettamente le articolazioni sono numerose e molto differenti per frequenza e gravita’. Molte malattie reumatiche hanno rilevante importanza medico-sociale per la loro vasta diffusione e per il loro potenziale di disabilita’, basti citare la cardiopatia reumatica, l’artrite reumatoide, le gravi artrosi e l’osteoporosi.
Alcune malattie reumatiche dimostrano uno stretto rapporto con i processi infettivi.
I reumatismi cronici primari costituiscono il nucleo centrale della Reumatologia in quanto queste malattie e per frequenza e per potenziale invalidante rappresentano la patologia che maggiormente impegna lo specialista reumatologo dal punto di vista clinico. Sono malattie infiammatorie che colpiscono le articolazioni e le strutture periarticolari con andamento spontaneamente cronico e progressivo, spesso deformante e anchilosante.
Con il termine di “connettiviti sistemiche” si intende un gruppo di malattie, gia’ chiamate “malattie diffuse del collageno” o “collagenosi” e sono l’artrite reumatoide, il lupus eritematoso sistemico, la polimiosite/dermatomiosite, la sclerodermia o sclerosi sistemica e la poliarterite nodosa. Le connettiviti sistemiche sono tipicamente malattie multifattoriali.
I reumatismi dismetabolici dipendono da turbe metaboliche che condizionano la precipitazione o deposizione di materiale microcristallino nelle articolazioni. Il piu’ noto di questi reumatismi e’ rappresentato dalla gotta, che e’ dovuta ad un eccesso di acido urico nel sangue.

 

 

I reumatismi degenerativi comprendono tutte le forme di artrosi (o osteoartrosi).
I reumatismi extra-articolari o delle parti molli sono rappresentati da numerose affezioni nelle quali le manifestazioni dolorose sono molto appariscenti, mentre la quota infiammatoria e’ molto variabile. Vengono fatte rientrare in questa categoria molte affezioni a carattere localizzato quali le periartriti, le tendiniti, le borsiti, le entesiti, le sindromi mio-fasciali e la fibromialgia.
Rientrano nell’ambito di competenza della Reumatologia anche le malattie metaboliche delle ossa, come l’osteoporosi e l’osteomalacia.
In conclusione le malattie reumatiche costituiscono una sfaccettata realta’ che abbraccia tutte le eta’ della specie umana. Molte di queste affezioni sono per loro natura transitorie e benigne, ma all’interno di esse esiste un “nocciolo duro” di malattie potenzialmente croniche, spesso invalidanti, talora fatali. e’ qui che diventa indispensabile il ruolo del Reumatologo, di quello specialista cioe’ che ha una vasta e approfondita visione della patologia reumatica, sa interpretare i dati delle indagini strumentali e degli esami di laboratorio, ha esperienza delle diverse modalita’ terapeutiche.

PRENOTAZIONE

Per effettuare la prenotazione di queste prestazioni e’ possibile telefonare ai seguenti numeri:
tel. 02 23.61.230 – 02 70.63.83.11
dal lunedi’ al venerdi’ dalle ore 8.00 alle ore 20.00 orario continuato.


Il Centro vi fornira’ tutte le informazioni utili relative ai costi, ai tempi di attesa, alle modalita’ di erogazione delle prestazioni.

EQUIPE

BRANCADOTTORE
Laura Rotunno
REUMATOLOGIA
Dr.ssa
ROTUNNO
LAURA


Riceve il:
Martedì

Newsletter

Area riservata