Riflessoterapia dal Piede

Close up of therapist's hands massaging female foot

RIFLESSOTERAPIA DAL PIEDE

LA RIFLESSOLOGIA PER AGIRE SUGLI ORGANI ATTRAVERSO I PUNTI RIFLESSI SUI PIEDI

La Riflessoterapia dal Piede è uno dei più efficaci metodi complementari di prevenzione e trattamento di

  • Intolleranze e forme allergiche connesse a crisi asmatiche
  • Ansia
  • Cefalee ed emicranie di varia natura e durata
  • Cistiti e disturbi urinari
  • Disturbi acuti del sistema digestivo come gastriti, stitichezza e diarrea, senso di gonfiore
  • Disturbi del sonno ed irrequietezza, squilibrio emozionale e nervoso
  • Disturbi mestruali e della menopausa
  • Dolori e rigidità articolari e disturbi funzionali del rachide:
    • Lombalgie
    • Lombo sciatalgie
    • Cervicalgie
    • Dolori alla spalla e al ginocchio
  • Stati infiammatori acuti del plesso emorroidario
  • Insonnia
  • Rafforzamento del sistema immunitario
  • Sinusiti, riniti, otalgie (mal d’orecchi), odontalgie (mal di denti), sindromi da raffreddamento
  • Sovraccarico fisico e psicologico in gravidanza e post parto

IN PARTICOLARE PER I BAMBINI LA RIFLESSOTERAPIA DAL PIEDE E’ INDICATA NEI SEGUENTI DISTURBI

  • Pilorospasmo (coliche del neonato)
  • Dolori causati della dentizione
  • Stenosi del dotto lacrimale
  • Disturbi acuti delle prime vie respiratorie
  • Otalgie acute ricorrenti (mal d’orecchi)

Che cos’è la Riflessoterapia dal piede e come funziona

La riflessologia plantare si basa sull’assunto che tutte le parti del corpo si rispecchiano nel piede secondo un sistema di riflessi e la Riflessoterapia dal Piede rappresenta sostanzialmente diverse tecniche di digitopressione e massaggio effettuate in punti ben definiti del piede e dell’articolazione tibio tarsica, aventi lo scopo di sedare o stimolare punti corrispondenti del corpo che si trovino temporaneamente – fase acuta – o cronicamente, in uno stato di squilibrio, derivante da fasi di “pigrizia” o al contrario di “iperattività”, al fine di riportarli ad una situazione di omeostasi (equilibrio), prima che si possa strutturare un processo patologico.

Viene utilizzata anche a scopo preventivo, infatti, molto tempo prima che un’irradiazione dolorosa si diparta da un determinato organo e che venga da noi percepita, sono spesso le sue terminazioni nervose, nel nostro caso localizzate sui piedi, a risultare per prime sofferenti.

Oltre all’importante ruolo di prevenzione, la riflessoterapia dal piede aiuta ad alleviare e spesso ad eliminare fastidiosi dolori acuti, favorire il rilascio della tensione nervosa e migliorare la circolazione di tutti i liquidi corporei.

“Vorrei ricordarvi che la Riflessoterapia è un potente mezzo per riequilibrare la circolazione

Tutti sappiamo che la circolazione è vita

Il ristagno è morte

Tutto ciò che ci circonda e che è vivo, è in movimento

Tutto nell’universo è governato dalla legge del movimento, che è una delle grandi, infallibili leggi divine della natura. E’ dalla terra, dal sole e dall’acqua, che sono in costante movimento, che noi riceviamo le nostre forze creative, che si susseguono in crescita, maturità e decadimento 

Niente rimane immutato. La nostra vitalità è in aumento o in declino secondo la qualità e la circolazione del nostro flusso ematico”

 Eunice D. Ingham (da Stories the Feet Can Tell, 1938).

 el centro del trattamento al piede c’è la persona in tutti i suoi aspetti e oltre alle zone sintomatiche attuali con le quali il paziente si presenta, viene esaminato anche il retro fondo, ossia la causa per cui i sintomi si sono potuti sviluppare.

Ad esempio, per una persona che soffre di cefalea o emicrania verranno incluse nel trattamento, in base al sovraccarico personale, i punti riflessi sul piede relativi ad intestino, reni, colonna vertebrale, organi pelvici oppure fegato e cistifellea.

Il principio è simile ad un iceberg: la sua punta è paragonabile al SINTOMO, mentre la sua parte sommersa, non visibile, sono i disturbi funzionali degli organi sui quali il sintomo si è potuto sviluppare.

La tecnica funziona su vasto raggio e comprende sia disturbi dell’apparato motorio, che disturbi funzionali degli organi, agendo su tutti i livelli, anche quello emozionale e può essere applicata sia per un sovraccarico acuto che cronico.

E’ sempre maggiormente diffusa la teoria secondo la quale il corpo umano, in una situazione di equilibrio psicologico, emozionale e quindi fisico, rappresenti un meccanismo vitale in grado di autocurarsi. I riflessologi, agendo su punti precisi dei piedi innescano reazioni riattivanti in tutto il corpo, stimolando così il potenziale curativo proprio dell’organismo. Il fatto inoltre che importanti meridiani utilizzati in agopuntura passino attraverso i piedi, rende ancora più logico il concetto in base al quale la stimolazione dei punti adeguati abbia effetti terapeutici altamente benefici.

 

EQUIPE

BRANCADOTTORE
tomiet laura 2
RIFLESSOLOGIA
DEL PIEDE
Operatrice
TOMIET LAURA


Riceve:
Martedi
Mercoledì
Venerdì

Newsletter

Area riservata